i
i
i

mercoledì 29 settembre 2010

BOGHES DE BAGAMUNDOS

SOURCE: Web Site - MySpace

BIO: "I Boghes de Bagamundos nascono alla fine del 1999 con l’idea di fondere la cultura tradizionale con la musica “moderna”. Nel Autunno/Inverno 2001 registrano la colonna sonora per il CD-Rom dell’Associazione F.I.L.E.F. (Federazione Italiana Lavoratori Emigrati e Famiglie) Mythnet Sardinia 3, arrangiando melodie tradizionali sarde e producendo materiale inedito. Nel 2001  nel  2002 partecipano come ospiti alla manifestazione ScuolArte aprendo ripettivamente i concerti di Reggae National Tickets e Meganoidi.
Nell’Aprile 2003 esce il primo disco autoprodotto dal titolo “…Folk?!?” contenente 8 brani inediti. Il disco viene presentato ufficialmente durante la seconda edizione del Muravera FolkFest nello stesso Aprile 2003. Nell’Estate 2003 partecipano alle selezioni per il “2° Festival delle Minoranze” organizzato nell’ambito della Festa dell’Unità di Bologna, e il disco "...Folk?!?" entra a far parte della "Fonoteca della Musica Sarda e dei Musicisti Sardi" del Circolo Sardegna di Bologna. Nel 2004 la canzone “Folk?!?”, estratta dal disco omonimo, viene inserita nella compilation DonkeyShouts, promossa dall’Associazione DonChisciotte di Cagliari. Sempre nello stesso anno in occasione del concerto “Non si può vivere senza utopia” dividono il palco con il gruppo emiliano dei Tupamaros, e nell’estate 2005 aprono per il concerto de I Ratti della Sabina. Nel Novembre 2005 esce il secondo disco autoprodotto dal titolo “sinchisadove” contenente 14 brani inediti. Nell’estate 2006 la canzone “Normalmente strani”, estratta da “Sinchisadove” viene inserita nella compilation Radioindipendèntzia 2 e sempre nel 2006 inizia la collaborazione con Arrogalla, musicista elettronico, che porta alla realizzazione di Arrogalla Dub Bagamundos, un disco co-prodotto composto da Remix e pezzi originali (marzo 2007). Nel 2006 viene anche realizzato e presentato il Reading “Zaini di Libri” in occasione del Festival di letteratura per ragazzi "Quante Fragole crescono in Mare". In occasione della Festa della Liberazione e della Resistenza (25 apirle 2007), i BdB hanno l’occasione di suonare prima dei Radici nel Cemento. Sempre nello stesso anno inizia la collaborazione con i gruppo Emergency di Cagliari. Da settembre 2007 il gruppo si è dedicato al ritorno alle origini realizzando un impianto audio a batteria e un intero set Buskers per partecipare a manifestazioni legate alla “musica di strada” oltre che proseguire nel normale assetto live. Nell’Agosto 2008 partecipano al “21° Ferrara Buskers Festival” e sempre nello stesso mese, grazie alla collaborazione con l'associazione "Che Torni Babele" per il Progetto Brinc@, suonano alla “Festa di Modena” presso la Tenda Arci Mix. Nei primi mesi dell'estate 2009 esce “PFVE 1762,5”, nuovo EP autoprodotto conentenente 6 nuovi brani inediti, che fa da preludio al prossimo disco in preparazione. Nell'estate 2009 i BdB partecipano al Radici Festival 09 a Viggianello (PZ) nel Parco Nazionale del Pollino, selezionati tra oltre 50 band italiane e, sempre nell'agosto 2009 si ripropone l'esperienza Ferrarese al”22° Ferrara Buskers Festival”."


MUSIC GENRE: Rock / Folk / Acoustic

LINE UP: Klaudio: voice, bass / Andrèa: guitar, choir ; / Max: Violin, voci / Simone: drums, choir.

DISCOGRAPHY: ...Folk?!?, 2003 / Sin chi sa dove, 2005 / Arrogalla dub Bagamundos, 2007 / PFVE 1762,5, EP 2009 / 10 Annos, Antologia 2009

RECORD LABEL: Boghes de Bagamundos Production


Nessun commento:

Contribuisci al dibattito in modo sereno e costruttivo.