i
i
i

martedì 1 febbraio 2011

INTERVISTA AI KATSUDOJI DUO

SOURCE: Switchzine

Nuova band electro/pop/rock con musica da guardare, ballare e ascoltare.Vi porteranno indietro agli anni ottanta con la canzone dedicata a Super Mario, vi regaleranno uno spettacolo unico con i loro televisori e tute fluorescenti. Assolutamente da non perdere!! unico rischio? potreste involontariamente improvvisare una danza ro-bo-ti-ca...

di Manuela Fiori
D:
Chi sono i Katsudoji?
R:
Katsudoji è un progetto audio/visivo ideato da Golia (voce, synth e programming) e Jaz (chitarra, basso e sonorizzazione). La produzione musicale è supportata a livello di immagine dal video maker Sim-On e il fotografo Oz.
D:
Quando è nato il progetto?
R:
Il progetto è nato a Gennaio 2010 da un rapido confronto di idee tra i due, provenienti entrambi da svariate esperienze musicali
D:
Da chi prendete ispirazione?
R:
Sia musicalmente che visivamente abbiamo cercato ovvi riferimenti a determinati periodi della storia della musica e della televisione, piuttosto che a singoli nomi che comunque, in qualche modo, ci hanno influenzato: non il basso di Flea ma un basso più anni ’70; non la batteria di Dave Grohl ma un beat elettronico a tratti Drum&Bass; non la chitarra di Jack White ma il suono tremolante anni ’50; non il vocoder dei Daft Punk….ma qualcosa di più economico…
D:
Perché la televisione? Simboleggia un concetto particolare?
R:
La scelta di apparire con un televisore al posto della testa rappresenta in maniera cinica il concetto di alienazione globale causato dall’abuso di televisione. Tramite un gioco sarcastico di immagine e significato, l’idea di fondo è contestare quanto la televisione abusi dei propri telespettatori (e direttamente o meno, lo siamo tutti).
D:
Avete gusti musicalmente differenti?
R:
Abbiamo un gusto comune per alcune sonorità, per esempio il rock americano anni ’90, il rock inglese anni ’70, i Doors, l’elettronica dei Chemical Brothers, Prodigy, Aphex Twin, Kraftwerk, la Drum&Bass e qualcosa della Dance. Ma ascoltiamo anche cose molto diverse: Golia apprezza il Beat italiano anni ’60, Elvis Presley, il Punk anni ’70, la Dance Pop contemporanea; mentre Jaz predilige gruppi come Toto e Police, la musica di Cuba e Jamaica, gli Area e i Weather Report.
D:
Avete fatto un paio di date a Berlino..come mai Berlino? Che scena musicale c’è?
R:
Puoi capire il perchè leggendo la nostra "true Story" nel nostro sito www.katsudoji.org, siamo stati catapultati a Berlino dopo un viaggio nel tempo provocato da un incidente. Troviamo che a Berlino si sta concentrando gran parte del movimento artistico europeo (e non solo), per cui abbiamo voluto cercare un confronto immediato con la realtà emergente.
D:
Cosa ne pensate della scena musicale di Cagliari?
R:
Oggi come oggi non esiste una vera e propria scena musicale a Cagliari, ma esistono tante piccole realtà in crescita, che speriamo possano maturare e cooperare fra loro.
D:
Progetti futuri per i Katsudoji?
R:
Per il 2011 dovremmo pubblicare la registrazione "Message in a Cathode" e ovviamente continuare le performance dal vivo in Europa. Dopodichè riprenderemo la stagione produttiva, quindi scrivere pezzi nuovi, realizzare nuovi video e nuovi show.
D:
Dove uscire a Cagliari per ascoltare live Music? I locali migliori?
R:
Al momento è impossibile esprimersi a riguardo.
D:
Switch Silly Question: Qual è il vostro piatto preferito?
R:
Adoriamo la cucina giapponese, in particolare il Katsudon con wasabi.
D:
Cosa non può mancare nel guardaroba? ( il televisore?)
R:
Non possiamo uscire di casa senza i nostri abiti fotoluminescenti.


Nessun commento:

Contribuisci al dibattito in modo sereno e costruttivo.