i
i
i

martedì 8 marzo 2011

ETYP, DALLA SARDEGNA ARRIVA IL KWH VERDE STRADALE

SOURCE: Wired cartaceo di Marzo 2011 - Copyright 2011 per le Edizioni Condé Nast

Fernando Erriu ha dedicato almeno trenta dei suoi quarantasette anni a inventare forme di energia alternativa. Oggi è perito industriale, opera nel Cagliaritano e vanta quattordici "invenzioni" brevettate (di cui gran parte già in produzione), ma fin da ragazzo si costruiva automobili da corsa a energia solare.


"Ho anche partecipato ai campionati europei e ho battuto agguerritissimi concorrenti stranieri...". Quello che oggi potrebbe essere l'asso vincente di Erriu si chiama Etyp. In estrema sintesi è un dispositivo che trasforma in Watt le vibrazioni provocate dal passaggio delle automobili su na strada. "La mia invenzione è coperta da brevetto internazionale", spiega. "Hanno già tentato di copiarmela gli americani che gli israeliani, ma i loro sistemi sottraggono tutti energia alle auto, rallentandole. Il mio, invece, è l'unico che non influisce minimamente sulla velocità del veicolo". Etyp infatti trasforma l'energia cinetica dei veicoli in transito in energia potenziale di un fluido, e dunque in energia meccanica, infine in energia elettrica. Il cuore del dispositivo è una piastra in metallo collocata sotto il manto stradale, sulla quale è montata una serie di trasduttori che sfruttano il peso di ogni veicolo in movimento per pompare in un circuito idraulico un fluido in pressione. "A primavera saranno operativi i primi impianti pilota, a Torino e Albenga, in grado di dare 50 kWh al giorno. Senza nessun tipo di impatto ambientale o estetico!".

Nessun commento:

Contribuisci al dibattito in modo sereno e costruttivo.