i
i
i

venerdì 12 agosto 2011

TALK ABOUT FESTIVAL 2011

SOURCE: Comunicato Stampa

Talk About è un festival di rock'n'roll, di blues, di swing. E' nato nel 2007 ed in due edizioni consecutive ha portato a Santu Lussurgiu, nel Montiferru, tra le più importanti formazioni rock'n'roll regionali e nazionali (tra gli altri Di Maggio Connection, The Wookies, The Stunfers).
A distanza da quattro anni dall'ultima edizione del festival, Talk About è ormai diventata una solida realtà dell'underground musicale sardo e torna a Santu Lussurgiu con un festival tutto nuovo.

Ecco il programma:

Jaime Dolce e Innersole – Blues – New York
Da Brooklyn a Santu Lussurgiu passando per le più svariate esperienze musicali tra USA e Italia al fianco di Mason Casey, Zucchero e Davide Van De Sfross. Un uragano funk blues!

The Giannies – Rock'n'Roll – Santu Lussurgiu
Torna lo spettacolo rock'n'roll dei Giannies, pronti per la presentazione estiva del singolo “Wastin' my days”. Preparatevi a ballare!

Grannies Song Experiment – Swing – Cagliari
Quattro tra i migliori nuovi talenti del jazz sardo hanno deciso di cimentarsi con il buon vecchio swing d'annata. Esordio ufficiale a Santu Lussurgiu per una band molto particolare!

Inizio concerti ORE 21:30 Piazza Mercato, Santu Lussurgiu
www.talkaboutrecords.net
info@talkaboutrecords.net
mobile.3477616672

Biografie Artisti

JAIME DOLCE E INNERSOLE

Matteo Sodini: batteria e percussioni
Stefano Castelli: basso e cori
Filippo Buccianelli: tastiere
Jaime Dolce: chitarra e voce

Jaime Scott Dolce nasce a Brooklyn e cresce musicalmente nella stimolante scena musicale newyorkese tra concerti e jam. Dopo aver metabolizzato la lezione di Jimi Hendrix e dei grandi del blues metropolitano e dopo essersi confrontato con artisti e generi differenti (da ricordare in particolare le frequenti collaborazioni con Mason Casey -
armonicista di Popa Chubby; Lee Finkelstein – batterista dei Tower of Power; Eric Udell – attuale bassista della Blues Brothers Band), intraprende una carriera solista che lo porterà a pubblicare “Purple Blues” nel 1998. Proprio in quell’anno in occasione del primo tour in
Europa, si innamora dell’Italia (il bisnonno tra l’altro era italiano della Lucania...) e comincia a collaborare con alcuni musicisti italiani; con questi ricostituisce gli Innersole che diventano la sua band ufficiale nei tour europei. La nota rivista americana “Tristate Blues” definisce la sua musica una combinazione tra il blues del Mississippi e il funk elettrico di Hendrix e della sua Band of Gypsys. Nel 1999 partecipa al Pistoia Blues Festival, dove apre il concerto dei Deep Purple. Negli anni successivi, dopo una breve parentesi americana, rientra in Italia dove ha modo di collaborare con alcuni dei più importanti musicisti pop nazionali, come Zucchero e Davide van de Sfroos. Jaime Dolce si esibisce con il suo trio “blues-a-delic-funk'n'roll” Innersole, di cui fanno parte il batterista Matteo Sodini e il bassista Stefano Castelli. La musica del trio, pur rimanendo in un ambito blues, ha una mercata deriva “funk-psychedelica” che ricorda alcuni grandi della musica anni '70 come Jimi Hendrix, Allmann Brothers, Rollin' Stones etc. L'estate vedrà l'uscita del nuovo cd “Sometimes Now”, che vede la partecipazione di importanti ospiti.


THE GIANNIES

Gianni C: voce, armonica
Gianni D: chitarra
Gianni LP: basso
Gianni M: batteria

Direttamente dalla selvaggia isola di Sardegna arriva lo spettacolo Rock'n'Roll dei Giannies: un quartetto di matti di cui non potrete più fare a meno! I Giannies scoprono per caso l’universo del rockabilly primitivo, quello nato nei 50, e decidono di riproporlo a modo loro: il risultato è un rock and roll fortemente “sporcato” da influenze punk e rock di ultima generazione. La band comincia la propria attività riproponendo classici di Elvis Presley, Chuck Berry e altri grandi artisti degli anni 50, pescando anche dal repertorio italiano e dallo Psycobilly degli anni 80. Dopo poco più di un anno di attività i nostri registrano “I Feel Allright”, primo disco della band, completamente autoprodotto, comprendente 11 inediti che attingono a piene mani dalla migliore tradizione rock’n’roll e punk rock, il tutto mischiato in maniera semplice e diretta. Ora, con alle spalle più di 100 concerti tra Sardegna e resto d'Italia (alcuni delle quali di supporto a nomi quali Misfits, Adolescents, Ignite, Linea 77, Tre Allegri Ragazzi Morti, Giuliano Palma, Skiantos) e la ristampa internazionale di “I Feel Allright” grazie ad una coproduzione tra tre etichette indipendenti provenienti da Germania, Stati Uniti e Russia, i nostri tornano sulla scena con la seconda fatica “Wastin' my days”, singolo stampato solamente in vinile 7 pollici e distribuito tramite la sarda Talk About Records. L'oliato spettacolo del loro sporco Rock'n'roll mescola brani propri a grandi classici rock'n'roll filtrati completamente dai gusti e dallo stile di questa band e trasformate, rivitalizzate, compresse in schegge impazzite che non perdono però il ritmo scanzonato e divertente del Rockabilly d'annata. Da ballare, da cantare, da sudare!


GRANNIES SONG EXPERIMENT

Chiara Figus: voce
Andrea Lai: contrabbasso
Gianrico Manca: batteria
Mauro Laconi: chitarra

Quattro amici davvero bravi, tra i musicisti maggiormente conosciuti della scena Jazz cagliaritana, decidono di riproporre i pezzi che “cantava nonna” quando si era piccoli. Il repertorio dei GRANNIES SONG EXPERIMENT infatti ripropone il meglio della musica italiana degli anni 40 e 50 in chiave jazzistica, a dimostrare che a volte non c’è musica più innovativa, moderna e divertente di quella passata. Esordio assoluto in occasione del Talk About 2011.



Nessun commento:

Contribuisci al dibattito in modo sereno e costruttivo.