i
i
i

mercoledì 28 settembre 2011

PARTECIPA AL CAMBIAMENTO! LA NUOVA TV POPOLARE PER UNA TRASFORMAZIONE CULTURALE IN DIRETTA

ARRIVA LA TELEVISIONE CHE TI ASPETTI: MULTICANALE, LIBERA, PLURALISTA E A PARTECIPAZIONE POPOLARE


SOURCE: Comunicato Stampa

Milano, 12 settembre 2011 - La crescente diffusione del desiderio di una televisione di qualita’ di cui fare esperienza attiva rende Tv Popolare novita’ necessaria, oltre che attuale e coinvolgente.  Questa nuova televisione multicanale (terrestre, satellitare e web), indipendente, libera a partecipazione popolare ha  infatti l’obiettivo di favorire la divulgazione di nuovi modelli di sviluppo economico-sociale temi quali ambiente, nuovi stili di vita, sostenibilità, economia solidale, finanza etica, turismo consapevole, cultura e molto altro.

Nel 2003 un gruppo di associazioni ha dato vita a un progetto avente l’obiettivo di offrire opportunità, voce e nuove idee, a chi sperimentare altre possibilità utilizzando il mezzo di comunicazione più potente, radicato e capillare attualmente esistente.

Dal 2010, con la nascita dell’Associazione TV Popolare, questo obiettivo e’ perseguibile da tutti.  Chiunque ha ora, infatti, la possibilta’ di partecipare a una trasformazione culturale in diretta alla campagna di sottoscrizioni ed entrando a far parte del nostro gruppo d’acquisto.

Tv Popolare si ispira infatti al modello di business dei  gruppi di acquisto solidale, in cui l'unione fa la forza per abbattere i costi. Il progetto vivrà del sostegno di coloro che ci crederanno: cittadini, associazioni e imprese saranno chiamati a rinnovare anno dopo anno la fiducia, condizione imprescindibile perche’ si continui a trasmettere. Il punto di pareggio è fissato sulle sottoscrizioni di 20mila cittadini (ciascuna da 25 euro) e da quelle di 154 associazioni e organizzazioni no profit che si impegnano a sponsorizzare i format.
A garanzia di un’attivita’ super partes, Tv Popolare avra’ finanziatori, non  committenti. Per ogni ora, ci sara’ un massimo di tre minuti di pubblicità. E non si tratta di una paytv: chi non deciderà di pagarla potrà comunque vederla sui supporti che la trasmettono.

I contenuti proverranno sia da coloro che operano nel settore delle organizzazioni non a scopo di lucro e dell'imprenditoria sociale, sia dai privati cittadini (che sosterremo nella realizzazione dei propri format, premiando le idee piu’ originali), e saranno diffusi attraverso un unico palinsesto multicanale.

Per sapere di più subito, visitate il nostro sito,  il nostro blog, o la nostra pagina di Facebook .

Responsabile ufficio stampa:
Gioia D’Amore,
Tel: 346 8675568


Nessun commento:

Contribuisci al dibattito in modo sereno e costruttivo.